Regione Piemonte - Piemonte Parchi

Torna alla Home Page

Risoluzione minima 800x600  Risoluzione massima 1024x768  Aumenta carattere  Diminuisci carattere  Dimensione carattere standard  Salta ai contenuti

Menù principale

Home
Progetto
Storia
Territorio
Natura
Punti di Interesse
Home arrow Via dell'Arbola arrow II tappa – A Binn per la Bocchetta d’Arbola (2409 m)
II tappa – A Binn per la Bocchetta d’Arbola (2409 m)

 Luogo di partenza: Devero 1640 m
Dislivello: 770 m in salita; 1010 m in discesa
Tempo dell'intera gita: 7 h 00 min 
Difficoltà: E (medio-diffcile)
Sentieri: H0

Il valico dell'Albrunpass è l'itinerario più frequentato per andare a Binn. La salita dal versante di Devero avviene tra laghi azzurri, boschi di larice ed estese giogaie. Il sentiero è sempre evidente e segnalato.
Lungo l’itinerario affiorano i resti della mulattiera medioevale percorsa per secoli da infinite carovane di mercanti, pellegrini in cammino processionale, soldati e contrabbandieri.

Albrunpass o Bocchetta d'Arbola
Albrunpass o Bocchetta d'Arbola
Si cammina sui sentieri della storia.
Da Devero si sale a Crampiolo, camminando tra i prati da sfalcio più elevati della regione, per raggiungere la diga di Codelago, costeggiare il lago e, attraverso il Canaleccio, raggiungere Pianboglio. Abbandonata la pista (bivio segnalato) che porta all’alpe Forno, si guadagna la Bocchetta d’Arbola (ore 3).
Dalla bocchetta si scende sul versante vallesano (sentiero segnalato) lungo un ripido pendio detritico per poi raggiungere in breve la Binntalhutte (2269 m), una costruzione in pietra tra grandi massi ai piedi del versante occidentale della Punta d'Arbola. Si scende quindi ai pascoli alti di Oxefeld (2192 m) e con lunga diagonale verso destra al vasto ripiano di Blatt (2104 m), aggirando una serie di torbiere protette per il loro elevato valore naturalistico (torbiere di importanza regionale “Blatt” e di importanza nazionale “Oxefeld”).

La Binntal
La Binntal
Sceso un ripido costone e valicato il Turbwasser su ponte, si raggiunge la rotabile che si segue fino a Binn. Il vallone si allarga progressivamente e si passano gli alpeggi di Freichi (1883 m) e Brunnebiel (1843 m). L'ambiente è quello severo delle alte vallate alpine colonizzate dall'uomo: boschi di conifere che si alternano a radure erbose, baite di legno e stalle, bovini al pascolo.
Con piacevole camminata si scende dolcemente a Fald, il villaggio più alto della valle, un pugno di case tra boschi e pascoli. Poco più di due chilometri di strada asfaltata, che ci permettono di entrare gradevolmente nel mondo alpino di impronta tedesca, e si è a Binn.

 
< Prec.
Copyright © 2019 Comune di Baceno (VB)     Joomla! un software libero rilasciato sotto licenza GNU/GPL.
Fenice Tecnologie s.a.s. Our site is valid CSS Our site is valid XHTML 1.0 Transitional